LA MISSIONE

Ordinato sacerdote nel 1918, l'anno successivo ritorna in Polonia dove inizia la sua instancabile attività missionaria: dà inizio ad una rivista mensile e, nel 1927, fonda Niepokalanów (la Città dell’Immacolata), dove arriverà a contare quasi 800 frati, molti dei quali impegnati nell'evangelizzazione attraverso la stampa. Nel 1930 parte per il Giappone dove fonda una seconda "città", Mugenzai no Sono, nella periferia di Nagasaki. Già minato dalla tubercolosi, nel 1936 rientra in Polonia dove si dedica allo sviluppo spirituale e apostolico di Niepokalanów, divenuta il più prestigioso complesso editoriale cattolico della Polonia.